Differenze nfra 'e verziune 'e "Utente chiàcchiera:Andreas"

Caro Anderas, nel ringraziarti ancora per la proposta ti dico anticipatamente quali sarebbero i campi d'azione urgenti per una riorganizzazione di questa Wikipedia. È un mio parere e visto che mi hai potenzialmente candidato per l'adminship ritengo doveroso spiegare che linea vedrei:
 
#'''Funzionamento voci come le wikipedie normali:''': La scelta di adottare subversioni in dialetti derivanti dal napoletano (barese, campobassano, sangritano, calabrese ma non troppo etc) non ha senso. La wikipedia in italiano è scritta in italiano e non c'è l'abilitazione a fare articoli in toscano o romanesco. Lo stesso dicasi per le versioni stabili: Non può esistere un articolo in napoletano ufficiale ed uno in napoletano per buzzurri, o si capisce il napoletano o no. Una cosa simile accade con l'inglese, ma per quello c'è la wp [[:simple:]]. In questo modo potenzialmente l'articolo Napoli potrebbe essere scritto in napoletano stabile, napoltenano normale, calabrese, molisano, sangritano etc etc. Tra l'altro non si capirebbe neanche dove piazzare un interlink. E comunque per i dialetti '''derivati''' io credo sia il caso di spronare la Wikimedia Foundation come per [[:roa-tara:]] (tarantino) e chiederne una versione autonoma. Qui si parla di napoletano e dialetti '''diretti''' come il salernitano, il casertano o il torrese. Insomma, eviterei questo pasticcio di articoli in cento versioni, cosa che non accade nelle wikipedie di lingue "regionali" tipo quella catalana, asturiana, basca, lusaziana, bavarese, ch'timi. Succede solo in Italia e non ha alcun senso. Il caso di [[:eml:]] (facci un giro) è emblematico: una versione in una lingua inesistente (emiliano-romagnolo), non accettata dagli stessi utenti di eml, che conta la bellezza di 9 pagine principali e la possibilità di scrivere articoli in 9 dialetti. Neanche sui titoli di categorie e pagina principale si sono messi d'accordo, preferendo degli orridi acronimi in maiuscolo. Eml è un caso sintomatico della deriva a cui si può arrivare quando l'unica scelta logica sarebbe di spartire quelle edizioni.
#'''Markup, gestione tecnica e pagine di servizio''': Qui manca praticamente tutto. Nella barra per scrivere non ci sono nemmeno i link cliccabili ai markup tipo parentesi graffe e robe simili. I template di servizio sono praticamente inesistenti, le pagine di gestione le ho inaugurate io l'altra sera esasperato da 151.30... Ci vuole la presenza di questa roba, dai template di servizio alle opzioni avanzate in scrittura come i vari alfabeti, il markup etc.
#'''Voci immancabili''': una buona wikipedia, che sia piccola o grande, la si vede dall'espansione degli argomenti trattati. Qui abbiamo 8.000 voci di comuni italiani, il triplo di articoli della wikipedia soraba (ad esempio), ma poi mancano articoli su fatti storici, personaggi, località geografiche e basi scientifiche che dopo 13.000 articoli dovrebbero esistere. Perché accade? Perché per la maggiore sono articoli creati da bot e da avventori che parlano di ''napoletanate'' come se fossero dal salumiere sotto casa. Per esempio la volapük ha oltre 100.000 articoli, ma sono per la maggiore voci di comuni generati dai bot. La versione greca ha circa 50.000 articoli ma spazia su un raggio molto ampio.
#'''Formattazione''': Assente... Ognuno che passa scrive una fesseria senza neanche categorizzarla e l'articolo resta invece di finire cancellato. Ci vuole un manuale di formattazione.
#'''Albero delle categorie''': Ci vuole una strutturazione delle categorie. Stranamente la categoria di base esiste ma poi ci si perde
#'''Controllo comuni italiani''': Il bot ha fatto molti casini. Il template infobox per comuni italiani contiene numerosi errori di base, alcuni comuni sono stati saltati e poi c'è il caso del template di navigazione per i comuni imperiesi dove c'è il link ad un template su una inesistente provincia di Imola (solo per dirne una).
#Partecipazione: e qui arriva il punto dolente. O ci sono o non ci sono gli utenti. Anche se con una semplificazione si potrebbe incentivare a partecipare attivamente non lasciando campo libero a vandali, perditempo, spammer e simili.
#Seria'''Wikipedia seria e non seriosa''': Vedendo le liti mortali che ormai sono il quotidiano dei wikipediani italiani io suggerirei un'applicazione della netiquette qui sopra più simile a quella usata su Nonciclopedia. Troppa seriosità o wikilove forzato portano a sbotti tremendi come ho potuto leggere su it.wiki alcuni mesi fa per una storia riguardante Facebook. Amministratori che si sono sempre morsi la lingua fingendo calma serafica si sono tirati addosso merda l'un l'altro. E non è un'iperboleesagero. Hanno sbottato di brutto cavandosi fuori i massi, altro che sassolini, dalle scarpe. Ecco, un atteggiamento meno marziale (ma non superficiale) darebbe più respiro secondo me. Ripernsare alla comunità in modo più leggero e meno invasivo come fanno gli inglesi o in modo più essenziale non-comunitario come accade coi francesi. Infondo questa è un'enciclopedia e non un community forum.
 
Queste sono alcune mie idee, ipotesi ed elucubrazioni. Ciao e buon lavoro. --[[Speciàle:Contributi/79.46.59.35|79.46.59.35]] 06:48, 22 Nuv 2010 (UTC)
Utente anonimo